sabato 31 luglio 2010

Cristiano Ronaldo, Presunto Gay per la Stampa Internazionale


Il mondo del calcio, a parte rare eccezioni, rappresenta qualcosa di molto lontano dall'immaginario gay, limitandosi a fantasticare soltanto sui corpi ben definiti dei calciatori piuttosto che sulla spettacolarità delle azioni in campo e delle classifiche del campionato in corso. Ma spesso invece è lo stesso mondo del calcio che si interseca in qualche modo con l'universo gay, il più delle volte grazie ai giornali scandalistici che non fanno tante cerimonie quando c'è da fare un outing sospetto o quando si pubblicano foto che potrebbero far pensare qualcosa di simili riguardo uno dei protagonisti di maggior successo. L'ultima vittima dei paparazzi è stata Cristiano Ronaldo, un grande campione ammirato anche da chi non tifa per la sua squadra di appartenenza, che di recente ha lasciato un pò di indizi gustosamente afferrati dal vortice del pettegolezzo che subito ha esternato la sua sentenza riguardo l'omosessualità del calciatore. Dopo aver sfoggiato uno smalto nero ai piedi, sintomo forse di una moda troppo metrosexual, dopo essere stato etichettato come effemminato da Paris Hilton, dopo un'uscita insieme a Lance Bass degli N'Sync reduce da un recente coming out, Cristiano Ronaldo ne ha fatta un'altra delle sue. E' stato infatti visto in barca con un gruppetto di uomini particolarmente fisicati senza nessuna donna nei paraggi: la stampa ha immediatamente puntato il dito contro il campione, ma basta questo per definire gay un uomo che ama divertirsi anche senza avere due tette ben esposte che gli fanno la corte?

1 commento: